Scuole di Ricami e Merletti in Sicilia

21 gennaio 2009 di Daniele Frulla


Ricamo Nei Musei della Sicilia

 

Ricamo Nei Musei della Sicilia

 

Si terrà a Chiaramonte Gulfi (RG) nel mese di Gennaio, presso il "museo del ricamo e dello sfilato siciliano" un corso dedicato allo sfilato siciliano.

L'iniziativa nasce dalla volontà da parte dell'Ente di creare una scuola di ricamo grazie alla collaborazione dell'associazione "Mani d'oro" Onlus, che offrirà il proprio contributo sulla didattica e le ricerche che esso compie nell'ambito della storia, della cultura e delle tecniche di ricamo.

L'obiettivo è quello di salvaguardare le antiche tradizioni femminili, come lo sfilato siciliano e il file' modano.

Orari di apertura del museo:
Lunedì e Martedì chiuso; Mercoledì e Giovedì ore 9:00 – 13:00
Venerdì  ore 9:00 – 13:00, ore  16:00 – 19:00
Sabato ore 9:00 – 13:00, ore 15:30 – 19:30
Domenica e festivi ore 9:30 – 12:30, ore 15:30 – 19:30

Biglietto d' ingresso:

Un solo museo € 1,00. Tutti i musei € 4,00. Ridotto (scuole e comitive) € 2,00.

Per informazioni e prenotazioni : tel. 0932 711239 – 0932 928219 (fax)

 
Appuntamento da non perdere sempre in Siclia:

A Siracusa, il 15 gennaio 2009 alle ore 17:30 presso il Circolo Unione, via Monfalcone n°52, l’associazione “Italia Nostra” sez. di Siracusa e la “Mani d’Oro”o.n.l.u.s. promuovono un incontro artistico-culturale intitolato

“DAL PENNELLO ALL’AGO E FILO; RIPRODUZIONE CON IL PUNTO PITTURA MANNOCCI DI ALCUNE PIANTE TRATTE DALL’ERBARIO DEL PITTORE SALERNITANO PAOLO SIGNORINO”.

Asmara MannocciI, artista-ricamatrice, autrice delle riproduzioni, sarà presentata dalla prof.ssa LUCIA MANGIAFICO.

L’evento è il primo di tre incontri artistico-culturali che si svolgeranno nell’anno 2009 per festeggiare il 10° anno della scuola di formazione “Mani d’Oro”o.n.l.u.s.

Sono stati interpretati dall’artista i seguenti lavori del pittore Paolo Signorino:

Althaea officinalis, Passiflora caerulea, Datura, Malva, Bardana, Viola mammola, Cicoria, Cappero.

I lavori saranno esposti presso il Circolo Unione giorno 15 gennaio 2009 durante la conferenza e il 15-16-17 maggio 2009 durante l’incontro delle regioni italiane: di quest’ultimo evento si darà ulteriore notizia.

Fonte: www.onlusmanidoro.it

Sfilato Siciliano: Come si Esegue

25 agosto 2007 di Caterina Mezzapelle


Come si esegue lo Sfilato Siciliano?

Fase di preparazione dello sfilato siciliano: si “indebolisce” il tessuto sfilandolo.

Fase di ricamo: si “rinforza” così bene che spesso, dei corredi antichi, rimane la parte ricamata, con un po’ di tessuto intorno, e il resto va distrutto.

Gli sfilati prendono i nomi dalle diverse epoche, dai luoghi di provenienza, da chi ne ha dato un’interpretazione diversa.

Quanti tipi di sfilato esistono?

Esistono tanti tipi di sfilato siciliano e sono diversi tra loro variando da paese in paese. Gli sfilati più famosi, sono quelli della Sicilia e della Sardegna. Gli sfilati siciliani, più noti sono: il 400, il 500 , il 700 e il Vittoria. Gli sfilati sardi: quelli dal Campidano, quelli da Bosa e altri ancora.

Lo sfilato siciliano 500 è quello più facile da eseguire: si utilizzano disegni su carta quadrettata e dopo che si è creata la rete di fondo con una semplice sfilatura del tessuto, si esegue il punto cordoncino intorno ai disegni. Quando si lavora su tessuto così grosso da rendere facile il conteggio dei fili, ricamare diventa davvero un gioco divertente.

Chi è alle prime armi può eseguire prima il cordoncino di contorno e poi le sfilature: si delinea il disegno con una filza e si ripassa a punto cordoncino, poi si tolgono, sia nella trama che nell’ordito, 4 fili sì e 4 no. Sempre a punto cordoncino si riempiono i fili rimasti.

Quale tessuto scegliere?

La trama del tessuto deve essere regolare. Per i lavori più importanti si può utilizzare il lino, per quelli più facili, invece, la tela Assisi.

Quale filato utilizzare?

Nel primo caso si può optare per un Cotone Ricamo a Mano Anchor, nel secondo si può scegliere il Cotone Mouliné Anchor a due capi oppure il cotone Perla Anchor

 

Autore: Caterina Mezzapelle

Fonte: www.arte-ricamo.eu

Sfilato Siciliano: impara a ricamare!

25 giugno 2007 di Daniele Frulla


Ecco alcune delle scuole siciliane dove potrete imparare l'Arte dello Sflare…

– Amorini G&C snc a – Ragusa

– Ars Antiqua Isnello – Palermo

– Coop. Ma.Gi.Co. Ricami

– Onlus Mani d’Oro Solarino – Siracusa

– ISPRO Comiso – Ragusa

– Scuola regionale dello sfilato di Chiaramente Gulfi Ragusa

– Scuola RicamArte Cefalù Palermo  

 

Musei dello Sfilato Siciliano. Chiaramonte (Sicilia)

di Daniele Frulla


Museo dello Sfilato Siciliano Chiaramonte Gulfi Ragusa

 

Ubicato all'interno della caratteristica cittadina medievale di Chiaramonte, il museo raccoglie i preziosissimi ricami dello sfilato siciliano.

 

Un salto nel passato per ammirare diversi oggetti, un antico telaio di legno e una raccolta di ricami e merletti risalenti al settecento.

 

 

Museo dello Sfilato
Via Lauria, 4 – Chiaramonte Gulfi (RG)

 

Orario di Apertura:
Sabato dalle 17 alle 19
Domenica dalle 10:30 alle 13 e dalle 15:30 alle 18

 


Copyright di Caterina Mezzapelle Part. I.V.A. 02413940814 - R.E.A. 191812