Il Ricamo di Lagartera

18 Dicembre 2010 di Caterina Mezzapelle


Ricamo di Lagartera

Conosci la tecnica di ricamo chiamata Lagartera? Sul Blog Cenefas de Flores ho trovato la spiegazione di questa meravigliosa arte femminile. Il termine corretto per indicare questa splendida arte del ricamo è al plurale i ricami di Lagartera e sono i ricami più importanti della Spagna. Essi vengono chiamati anche i Lavori di Lagartera.

I manufatti eseguiti artigianalmente nascono  a Lagartera (Toledo) in Spagna da un’ associazione di abili donne ricamatrici di Catalina Fernández Lozano nel barrio Lagarterano di Toledillo nel XVI secolo Julián García Sánchez, ne parla nel 1540 come un’arte praticata dalla ricamatrice Juana Martínez, moglie di Benito Martín Vallejo  nel 1520.

Si parla di ricami o lavori di Lagartera riferendosi alla grandissima varietà di punti e modelli che comprende questa tecnica di ricamo. I Lavori di Lagartera sono dei pezzi unici e poco commerciabili, i tessuti sono pregiati e i disegni molto elaborati. Appartengono a questa categoria di ricami tutte le opere antiche,  la biancheria per la casa, il corredo da sposa, quello per i neonati ecc.

I ricami di Lagartera eseguiti unicamente a mano, dalla fine del 1800 fino al 1900,  si diffusero sempre più e vennero commerciati in tutto il mondo. E’ una tecnica di ricamo a fili contati e si esegue solitamente su tessuti di lino a trama regolare. Questo tipo di ricamo comprende due tecniche diverse:

Lagartera Aperta consiste in una varietà di sfilati eseguiti su tessuto di lino. La tecnica consiste nello sfilare alcuni fili della trama e lavorarli per formare motivi e disegni raffinati. E’ simile aall’Hardanger o punto Norvegese. Si utilizzano filati Perlé e tessuto di lino a trama regolare.

Lagartera Chiusa si basa sui punti lineari come il punto impuntura con bordi a punto festone e punto passato. Si utilizzano filati Mouliné e tessuto di lino a trama regolare.

I motivi sono di tipo geometrico o floreale molto semplici e raffinati. Questi motivi vengono riportati ripetutamente sul tessuto formando delle meravigliose greche ricamate con punti lineari e contornate da sfilature con tinte monocolore oppure con sfumature di due o tre colori.

Fonte: http://cerato.wordpress.com/


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright di Caterina Mezzapelle Part. I.V.A. 02413940814 - R.E.A. 191812