Ricami Kutch in India

di Daniele Frulla


ricami kutch

Kutch e Saurashra sono delle regioni nello stato di Gujrat famose per le proprie tradizioni di ricamo folklorico concentrato principalemnte sulla dote.

Oltre ai soliti regali, gioielli di famiglia, la sposa porta a casa del marito tantissima biancheria per la casa riccamente e accuratamente ricamata dalle donne appartenenti alla sua famiglia. Questa dote consiste anche in abiti per la sposa e lo sposo, da appendere nella loro casa e gli ornamenti per i loro animali domestici.

Ogni villaggio in Kutch ha uno stile e un disegno di ricamo diverso. Soprattutto il ricamo è evidenziato dalle scintillanti shishas (piccoli specchi).

L’arte decorativa indiana del ricamo con gli specchi (lo shisha) è stata pensata e sviluppata dalla moglie di Shah Jahan che ha costruito a suo onore il Taj Mahal.  Dai tempi di Moghuls ad ora, le donne di Gujarat continuano a usare gli specchi nei loro ricami.

Gli specchi sono prodotti in piccole fornaci e in seguito caratterizzano il ricamo di dote,  ivestiti, gli scialli, la biancheria da letto, le borse e le trapunte — tutti decorati con gli specchi. Inoltre il ricamo di shisha, vengono utilizzati il punto catenella, il punto pieno ed altri punti. Questi sono tuttavia utilizzati e vengono indossati da molte nomadi e Musulmane, e dalle comunità indù.

Fonte: www.arte-ricamo.eu


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright di Caterina Mezzapelle Part. I.V.A. 02413940814 - R.E.A. 191812